Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube
images/articoli/AV5I0600_1.jpg

Sport e Salute inaugura Urban Sport: il Parco del Foro Italico apre gratuitamente le porte al pubblico

Un luogo per fare sport all’aria aperta, gratuitamente, nel cuore di Roma. Il Parco Sportivo del Foro Italico apre le porte al pubblico con il progetto “Urban Sport”, inaugurato oggi alla presenza di Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di Sport e Salute S.p.A., Veronica Tasciotti, assessore allo sport, turismo, politiche giovanili e grandi eventi cittadini di Roma Capitale, e Roberto Tavani, delegato allo Sport della Regione Lazio.

Bambini, adulti e anziani avranno la possibilità di praticare attività sportiva in diverse aree del Parco: l’Albero fitness, la Grand Stand Arena (all’interno della quale è stata installata nuovamente una palestra a cielo aperto), e lo skate-park dello Stadio Pietrangeli con rampe e scivoli nel massimo rispetto dei protocolli anti-Covid. Strutture dedicate ai cittadini di ogni età con accesso gratuito sette giorni su sette. Un’area è stata riservata in esclusiva ai bambini del Foro Italico Camp, il centro estivo di Sport e Salute attento all’ambiente e al sociale.

Per incentivare il ritorno all’attività motoria di base, poi, sono state ripristinati per gli over 65 i corsi di tennis e le lezioni di nuoto gratuite presso il Circolo del Parco. Un’iniziativa, già avviata con successo lo scorso anno subito dopo il lock-down, che consentirà ad una fascia importante della popolazione di combattere la sedentarietà e fare movimento.

All'inaugurazione, tra gli altri, sono intervenuti Marco Di Paola, presidente della Federazione italiana sport equestri, Angelo Cito, presidente della Federazione italiana taekwondo, Ugo Claudio Matteoli, presidente della Federazione italiana pesca sportiva, Antonio Varacalli, presidente del comitato regionale del Lazio della Federazione italiana sport rotellistici, e Luciana Mezzopera, consigliere della Federazione italiana danza sportiva.

“Il Parco sportivo del Foro Italico è un luogo dello sport aperto alla cittadinanza e ai praticanti, come nella missione di Sport e Salute, che è quella di promuovere lo sport di tutti e per tutti, e per il grande valore sociale, educativo e formativo”, ha sottolineato Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di Sport e Salute, S.p.A.

"Invito tutta la cittadinanza a venire e provare gli spazi dell’Urban Sport. Ringrazio Sport e Salute per aver portato avanti e messo a disposizione uno spazio sportivo in una delle zone più belle di Roma come il Foro Italico”, ha detto Veronica Tasciotti, assessore allo sport, turismo, politiche giovanili e grandi eventi cittadini di Roma Capitale.

“E’ una cosa giusta fare in modo che il Parco sportivo del Foro Italico sia aperto a tutti. La Regione Lazio con Sport e Salute sta portando avanti tante progettualità e continueremo a lavorare insieme”, ha commentato Roberto Tavani, delegato allo Sport della Regione Lazio.

Guarda la Gallery

Consulta i regolamenti

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

FacebookInstagramTwitterLinkedinTelegram

Potrebbe interessarti anche