instagramlinkedintelegramcustom1youtube

Il progetto “Sport e Integrazione” è realizzato da Sport e Salute S.p.A. e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a valere sul Fondo Nazionale Politiche Migratorie.

L’iniziativa nasce nell’ambito di un Accordo di programma, siglato tra il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport nel 2020, per la definizione di un piano pluriennale di interventi che promuovano lo sport come strumento di dialogo, inclusione sociale e contrasto alla discriminazione.

Tre sono gli ambiti in cui si articola il progetto: sportivo, formativo e quello dedicato ad ascolto e monitoraggio, con attività di comunicazione trasversali e a supporto di tutte le azioni.

Ogni ambito trova la sua declinazione in specifici interventi volti a valorizzare il ruolo dello sport quale strumento di inclusione, sostenendo la creazione di network virtuosi e promuovendo le buone pratiche del mondo sportivo e del Terzo settore, anche al fine di favorire la coesione delle comunità locali.

OBIETTIVI

favorire l’accesso alla pratica sportiva per i/le bambini/e e i/le ragazzi/e provenienti da contesti economicamente svantaggiati, anche con background migratorio, al fine di garantire il diritto allo sport, con particolare attenzione alla partecipazione della componente femminile

promuovere l’inclusione attraverso lo sport grazie alla diffusione dei principi del fair play e al superamento degli stereotipi di genere

sensibilizzare il mondo sportivo, quello accademico, il terzo settore ul ruolo che lo sport può rivestire come strumento di aggregazione e di valorizzazione delle diversità

collaborare con il mondo universitario per la realizzazione di percorsi formativi rivolti ai futuri tecnici e insegnanti di scienze motorie e dedicati alla condivisione di strumenti per lavorare in ambienti sempre più multiculturali

valorizzare le esperienze di tecnici, operatori dello sport e associazioni e società sportive dilettantistiche impegnati nel sociale

DESTINATARI

Il Progetto si rivolge a:

 

bambini/e, giovani e adulti con background migratorio anche appartenenti a famiglie economicamente svantaggiate

 

Società e Associazioni Sportive con i loro operatori, dirigenti, allenatori e istruttori, atleti, altre componenti del mondo dello sport

 

studenti, laureati e docenti di Scienze Motorie

SPORT

Promozione dell’accesso alla pratica sportiva anche attraverso il sostegno a presidi sportivo-educativi nei territori con maggior presenza di cittadini migranti e/o con maggiore vulnerabilità sociale e realizzazione di attività di sensibilizzazione verso il mondo sportivo rispetto all’importanza del proprio ruolo per il contrasto di ogni forma di discriminazione e intolleranza.

  • Valorizzazione degli operatori capaci di farsi interpreti e portavoce della dimensione sociale dello sport
  • Promozione della pratica sportiva
  • Sinergie con il mondo del calcio
  • Attività sportiva per gli ospiti del Sistema di accoglienza

Scopri di più

FORMAZIONE

Attivazione in 11 atenei su tutto il territorio nazionale di percorsi didattici in Sport e integrazione, dedicati a studenti e studentesse dei Corsi di laurea in Scienze motorie.

Scopri di più

ASCOLTO E MONITORAGGIO

Creazione di un sistema di ascolto e monitoraggio degli interventi, utile a fornire informazioni sulle ricadute del progetto e indicazioni utili agli sviluppi futuri degli interventi.

  • Focus group
  • Gruppi di ascolto
  • Misurazione di partecipazione e gradimento

Scopri di più

#IOVENGODALLOSPORT