Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube
images/progetti-organismi-sportivi/schede-progetti/ab/25-Cover-walking.jpg

#walkingtogether

Tipologia OS:  AB
Un progetto a cura di:
Stato di avanzamento del progetto:
Anno di contribuzione:

Il Progetto #WALKINGTOGETHER prevede l’attivazione di tecnici dei Team territoriali Special Olympics che facciano da punto di riferimento per invitare e sollecitare, persone con disabilità, siano esse atleti già praticanti o non, insieme a familiari ed amici, per praticare camminata libera o anche corsa, a seconda delle condizioni personali, intervallata da esercizi generici di attività motoria.

Il progetto si basa su un programma di allenamento per atleti con disabilità intellettiva che consentirà la pratica dell’attività fisica, con la massima attenzione alle misure per il contenimento del Covid, sotto la guida di tecnici esperti, opportunamente formati.

I tecnici seguiranno i partecipanti dando le indicazioni sulle migliori modalità di camminare o correre, sui ritmi da mantenere, sulle modalità d’uso della App per il controllo dei chilometri percorsi e sui percorsi praticati.

Il progetto ha una durata di 8 mesi:

  • 3 mesi (da Maggio a Luglio) di incontri bisettimanali dei tecnici con tutti i partecipanti per promuovere, impostare e seguire l’attività di marcia-corsa e la formazione di gruppi omogenei di allenamento anche attraverso la somministrazione di test secondo la procedura di Special Olympics;
  • 5 mesi (da Agosto a Dicembre) di partecipazione alla #BACKTOTHEGAMES, con l’identificazione delle tappe da raggiungere, degli obiettivi personali e verifica dei risultati ottenuti per i riconoscimenti previsti.

Un ruolo fondamentale di questo progetto è ricoperto dai tecnici territoriali che, dopo aver seguito un corso di formazione specifico, saranno al fianco degli atleti durante la camminata e l’attività motoria. L’investimento nella formazione e nel lavoro dei tecnici risulta fondamentale in quanto il distanziamento fisico imposto dalle restrizioni ha causato anche un isolamento sociale che tende ad aumentare col protrarsi del tempo. Il tecnico territoriale potrà essere al fianco di ogni atleta, gestendo l’allenamento a partire dalla situazione psico-fisica iniziale e proponendo obiettivi raggiungibili per ognuno. La camminata infatti può essere uno strumento adattabile per durata ed intensità, praticabile nella maggior parte delle condizioni ambientali, in gruppi di poche o molte persone.

Il programma di allenamento sarà finalizzato e incentivato dalla possibilità di partecipare all’iniziativa di #BACKTOTHEGAMES Special Olympics, una sfida individuale e di gruppo, che inviterà i partecipanti a coprire la distanza di 116.000 chilometri, corrispondente a quella tra le città che hanno ospitato in passato i Giochi Mondiali Special Olympics a partire dagli ultimi Giochi Mondiali di Abu Dhabi a risalire fino ai primi Giochi Special Olympics di Chicago nel 1968.

Target

Circa 2000 atleti con disabilità intellettiva, senza escludere altre disabilità e chiunque abbia desiderio di aggregarsi.

Obiettivi

  • Favorire, attraverso lo sport, la socializzazione e l’inclusione sociale per i ragazzi con disabilità e chiunque voglia partecipare
  • Diffondere la pratica sportiva e dell’attività fisica anche in un contesto sanitario ancora caratterizzato dalla pandemia
  • Favorire la socializzazione e l’uscita dall’isolamento sociale che ha colpito tanti ragazzi con disabilità
  • Formare tecnici e partecipanti ai corretti stili di vita