instagramlinkedintelegramcustom1youtube

images/progetti-organismi-sportivi/schede-progetti/ab/30-portale-sport.jpg

Portale Sport+65 Evolution

Tipologia OS:  AB
Un progetto a cura di:
Stato di avanzamento del progetto:
Anno di contribuzione:

Lo sport come strumento di inclusione, di interazione con le persone disabili, grazie anche al mondo del paralimpismo, di contrasto al disagio giovanile, di accesso alle carriere e professionismo femminile, quindi di pari opportunità. Tutto ciò rivolto ad una vasta paltea che va dai giovani agli over65.

Questi sono i driver che guidano il “Portale Sport+65 Evolution”, proposto dal raggruppamento USSI, CISCoD, CONAPEFS e APEC, e che mira a potenziare e migliorare l’offerta di servizi, già attiva sul Portale+65 (raggiungibile al seguente https://newsport365.it/) finanziato da Sport e Salute con risorse 2020.

Con tale iniziativa si vuole integrare il Portale+65, con azioni volte a promuovere la funzione dello sport come strumento inclusivo e intergenerazionale, trattando aspetti come la disabilità e paralimpismo, disagio giovanile e pari opportunità. In particolare, le attività riguarderanno:

  • prevenzione da parte del CISCoD e del CONAPEFS sul disagio giovanile;
  • informazione dell’USSI, sia a livello internazionale che nazionale (terrritoriale), su sport ed inclusione;
  • formazione del CONAPEFS sull’attività fisica consigliata per i disabili, persone in sovrappeso, obesi o con patologie cardiovascolari, respiratorie croniche, diabete, tumori;
  • predisposizione di documentazione online dell’APEC relativa alle paralimpiadi e realizzazione di un database “Sport’s suggestions”.

Target

Giovani, over65 e disabili

Obiettivi

  1. Creare la conoscenza sul valore dell’inclusione come stile di vita, attraverso lo sport
  2. Formare gli intermediari della conoscenza (professori, giornalisti, progettisti pubblici, operatori dello sport, ecc.) su linguaggio, metodi, processi che favoriscono la diffusione della cultura dell’inclusione per applicare programmi attuativi
  3. Produrre informazione e facilitare i cambiamenti culturali attraverso il dialogo e il confronto internazionale
  4. Diffondere In-Formazione sulla cultura dell’inclusione e i possibili modelli e linguaggio
  5. Facilitare la partecipazione e la produzione di materiale utile al confronto e alla discussione della community
  6. Suggerire i corretti stili di vita
  7. Favorire la formazione continua attraverso l’acquisizione dei crediti professionali
  8. Costruire un database – minidizionario ragionato