Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube

ACCORDO FIRMATO - Impianti Sportivi località Calvari “Piazzale San Lorenzo”

PIANO 3
COMUNE DI SAN COLOMBANO CERTENOLI
images/Copertina_S._COLOMBANO_CERTENOLI.PNG

Ancora un impianto da migliorare per l'équipe "Comune e Dipartimento per lo Sport", questa volta tocca ai “lavori di rigenerazione degli impianti sportivi per attività agonistica in località Calvari – piazzale San Lorenzo”. 

Il 18 settembre 2020 le firme del Capo del Dipartimento per lo Sport, dott. Giuseppe Pierro, e del Sindaco del Comune di San Colombano Certenoli, Giovanni Solari, siglano l'avvio della procedura che permetterà l'apertura del cantiere per un progetto di 51 mila euro complessivi. Il contributo governativo sarà di ben 38 mila euro. La restante parte stanziata dall'Ente beneficiario. 

Il centro sportivo polivalente – nato negli anni ’70 – occupa da sempre una posizione baricentrica dominando la vallata della Fontanabuona. Facilmente accessibile dai comuni vicini, anche grazie alle vie di comunicazione presenti, offre un campo di calcio regolamentare, il bocciodromo (campi di bocce all'aperto), il campo polivalente (tennis, pallavolo, calcetto), la pista di pattinaggio – "Calvari Piazza Sport" in piazzale San Lorenzo.  Nelle vicinanze si trovano anche i campi di motocross, volo per ultraleggeri e tiro al piattello.

Dalla sua nascita ad oggi, è stato spesso oggetto di interventi di manutenzione e rinnovamento, con specifico adeguamento sia per le norme antincendio sia per l'abbattimento delle barriere architettoniche con l'inclusione di percorsi riservati ai diversamente abili.  

Oggi, dopo l'impegno con il Dipartimento, il Comune si mette a lavoro per restituire maggiori servizi alla cittadinanza e un impianto sicuro attraverso le seguenti azioni progettuali, che miglioreranno le condizioni attuali:  l'installazione dell'impianto di cantiere; la tinteggiatura dell'intero edificio principale che ospita i campi da bocce al coperto e anche dei locali "servizi igienici" dell'impianto sportivo; la scarificazione – a mano – delle parti di calcestruzzo degradate su travi e pilastri della struttura; lo smaltimento dei materiali edili; l'applicazione di soluzione anticorrosione ai ferri di armatura; il risanamento del calcestruzzo armato tramite malta reoplastica tixotropica per il restauro strutturale; idrolavaggio delle pareti esterne e successiva applicazione fissativa/isolante; infine, la tinteggiatura di tutte le pareti esterne con idropittura. Interventi che solo a elencarli comunicano la complessità!

Azioni che metteranno nuovamente in primo piano l'attività agonistica. Qui, dove sono praticabili simultaneamente diverse discipline sportive: dal calcio al calcio a 5; dal tennis alla pallavolo; dalle bocce all'atletica. A fine lavori, nella Val Fontanabuona vi sarà l'imbarazzo della scelta. 

Per adesso, però, tutti allo Start! Dalla Valle un progetto che punta all'aggregazione sociale, guardando all'integrazione facilitata dalle diverse discipline praticabili. 

...e alla comunità sancolombanese non resta che giocare. 

Di seguito le immagini dello stato attuale dell'impianto.