Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube

ACCORDO FIRMATO - Campo di Calcio Comunale località SS. Giovanni e Paolo

PIANO 2
COMUNE DI MONTEMARANO
images/Copertina_Montemarano.jpeg

Martedì 6 ottobre 2020, il Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute S.p.A., avv. Vito Cozzoli, ha firmato l’accordo con il Sindaco di Montemarano, dott. Beniamino Palmieri, per l’avvio dei lavori di “completamento e adeguamento del campo di calcio comunale - località SS. Giovanni e Paolo”. L’Ente Pubblico, ha proposto un progetto del valore complessivo di 289 mila euro, per cui ha ottenuto un contributo di 274.118,59 euro a valere sul Fondo Sport e Periferie - Secondo Piano Pluriennale (D.P.C.M. 22 ottobre 2018).

L’amministrazione ha scelto di potenziare il campo di calcio comunale predisponendo il manto in erba artificiale di ultima generazione, così da ottenere l’omologazione da parte della L.N.D. e poter ospitare tutte le competizioni dei campionati F.I.G.C. – L.N.D. (normativa sul regolamento “Standard” del 4 aprile 2019, che disciplina anche le competizioni del Settore Giovanile e Scolastico).

Il progetto esecutivo, realizzato dall’ingegnere Soccorso Pullo e che ha come RUP (Responsabile Unico del Progetto) il geometra Francesco Fusco, si compone delle seguenti fasi di lavoro: delimitazione e messa in sicurezza del cantiere; rilievo dell’area di cantiere; livellamento del piano consolidato del campo sportivo con utilizzo del sottofondo esistente e del materiale di risulta degli scavi; scavi per la posa dei tubi drenanti; posa delle tubazioni drenanti primarie perimetrali; fornitura e posa in opera di Geo-dreno; realizzazione stratigrafia monostrato inerti; posa dei pozzetti d’ispezione in calcestruzzo (cls) di sezione interna di 40x40 cm; pozzetto d’ispezione di 100x100 cm; canaletta di cls polimerico sui lati lunghi del campo (sui lati corti si utilizzeranno i cordoli esistenti di cemento per la raccolta delle acque meteoriche); realizzazione delle falde del campo con una pendenza del 6%; posa in opera del manto erboso artificiale dello spessore mm 5.00; realizzazione di una fascia di cemento della larghezza di 1.00 metri sui lati del campo nella zona dei pozzetti drenaggio e pozzetti irrigazione; realizzazione di area tecnica, ove ubicare due panchine dodici posti; realizzazione di un impianto d’irrigazione campo da gioco con utilizzo di numero 8 erogatori a scomparsa con un getto di 33 m, il tutto con alimentazione diretta dall’acquedotto comunale gestito dall’alto calore e, quindi, senza la necessità di unità di pompaggio; realizzazione di cls area tecnica, per il montaggio delle panchine; smontaggio e rimontaggio delle porte da gioco esistenti; pulizia finale del cantiere.

L’intervento previsto sullo stadio Bolino, casa dei gialloverdi dell’U.S.D. Montemarano, punta i riflettori sulla fiaba che racconta di sport e amicizia. L’Associazione calcistica Dinamo Montemarano nata nel ’97 ha fondato e autofinanziato una squadra di amici e giovani alle prime esperienze calcistiche e l’ha iscritta al campionato provinciale di terza categoria. L’azzardo ha prodotto successo e grande seguito di pubblico e risultati, vittorie che nel 2000/01 hanno aperto le porte seconda categoria e nel 2006/07 conquistato la prima.

Oggi, dalla seconda categoria del campionato provinciale di calcio, fa volare oltre i confini delle città la storia della squadra e le gesta degli atleti, seguendo il ritmo altalenante delle classifiche che muovono le passioni e alimentano l'industria sportiva del settore.

Oggi, è un esempio di aggregazione e socializzazione.