Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube

ACCORDO FIRMATO - Palestra Comunale Scolastica "V. Tagliente"

PIANO 2
COMUNE DI ISERNIA
images/sport-periferie/Copertina_Isernia.jpg

Lunedì, 21 dicembre 2020 – è stato firmato l’accordo tra il Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute S.p.A., avv. Vito Cozzoli, e il Sindaco del Comune di Isernia, dott. Giacomo D’Apollonio per la realizzazione di una palestra adiacente al Plesso scolastico “V. Tagliente” in via Aldo Moro.

Il contributo concesso a valere sul Fondo Sport e Periferie è pari a 590 mila euro (D.P.C.M. 22 ottobre 2018) e si inserisce nel Secondo Piano Pluriennale, permette di realizzare un progetto del valore complessivo di 850 mila euro. La compartecipazione dell’Ente beneficiario coprirà la somma rimanente di 260 mila euro.

I lavori dettagliati nel progetto esecutivo (progettista ing. Giancarlo Chiacchiari) sono diretti a riqualificare e a potenziare il quartiere San Lazzaro grazie alla costruzione di una nuova palestra, che sarà messa a disposizione degli alunni della scuola confinante e delle società locali nella fascia oraria pomeridiana e serale. Si prevedono le seguenti opere: la costruzione di un fabbricato rettangolare (33,00x26,20 m); la creazione di un’area di gioco (32,40x20,10 m) con pavimentazione in resine su cui praticare pallavolo e pallacanestro, a tal fine saranno tracciate le righe di delimitazione dei campi in colorazione diversa conformemente alle prescrizioni delle Federazioni; la realizzazione di spogliatoi (due per atleti e due per giudici); l’abbattimento delle barriere architettoniche per l’inclusione di tutti; l’installazione di una gradonata per il pubblico (composta da tre file con due scale laterali di collegamento) e un’area riservata ai diversamente abili con annessi servizi igienici. I locali saranno altresì dotati di impianti elettrici, di illuminazione e di climatizzazione. Infine, verrà creato un piazzale con pavimentazione in cemento industriale, delimitato da una recinzione esistente e da un nuovo cancello in acciaio zincato.

Di seguito alcune foto dell'impanto: