Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube
images/Foto_gruppo_tour_Olimpico_1.jpg

Presentato il Tour dello Stadio Olimpico. Cozzoli: “Impianto dei campioni aperto a tutti”. Vezzali: “Ulteriore tappa di Sport e Salute per promuovere lo sport sul territorio”

Alla vigilia della partita Italia-Svizzera, Sport e Salute apre le porte dello Stadio Olimpico. Dal 15 novembre 2021 tutti i tifosi e gli appassionati di sport potranno rivivere la storia dello Stadio, attraverso un percorso interamente bilingue (italiano – inglese), e dal forte impatto emotivo, grazie l’utilizzo di tecnologie multimediali innovative. Eppoi magliette, cimeli, memorabilia, coppe, la visita agli spogliatoi degli azzurri, di Lazio e Roma, l’ingresso in campo e l’area store.

Lo Stadio Olimpico tour è un progetto, promosso da Sport e Salute S.p.A. e realizzato in collaborazione con A.S. Roma S.p.A., S.S. Lazio S.p.A. e la Federazione Italiana Giuoco Calcio, volto a dare un concreto segnale di ripartenza del mondo sportivo, aprendo le porte dello Stadio Olimpico a beneficio dell’intera collettività e degli appassionati.

All'inaugurazione del Tour erano presenti il sottosegretario di Stato con delega allo Sport, Valentina Vezzali, il sottosegretario all'Istruzione Rossano Sasso, il presidente della Figc, Gabriele Gravina, il presidente della Lazio Claudio Lotito e il CFO della Roma, Maurizio Lombardo. A fare gli onori di casa, il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli che ha dichiarato: “Oggi realizziamo un sogno. Dopo il Foro Italico aperto agli over 65, spalanchiamo le porte dell’Olimpico a appassionati, turisti, scuole. L'iniziativa del tour non è solo di tipo economico, ma emozionale. È un mattone per la ripartenza dello sport, è la valorizzazione di un asset bellissimo”.

“Oggi è una mattinata importante, una tappa per consentire di aumentare la nostra pratica sportiva nel paese. I bambini qui potranno sentirsi dei campioni, è un modo per avvicinare i bambini allo sport", ha detto la sottosegretaria Vezzali. Il sottosegretario Sasso ha aggiunto: “Parlerò subito con i tecnici per fare una circolare per tutte le scuole, inserendo il tour dello stadio Olimpico nell'ambito delle visite d'istruzione”.

Anche le parole del presidente della Figc Gravina hanno premiato l’iniziativa: “Permette al mondo del calcio e dello sport di aprirsi alle esigenze dei nostri tifosi e degli appassionati del mondo dello sport. Il mondo del calcio e cresciuto in modo molecolare, ma la crescita non è stata di pari passo all'esigenza dei nostri tifosi”. Poi Claudio Lotito: “Attraverso questa iniziativa si tramandano alle nuove generazioni momenti incredibili della nostra storia. Questa è una struttura a disposizione di tutti e noi abbiamo l'obbligo di far capire l'importanza del calcio attraverso i valori dello sport”. Il CFO della Roma Lombardo ha invece spiegato: “Sicuramente questo è un progetto ambizioso e finalmente anche lo stadio della capitale ha un tour e tutti potranno entrare in queste mura, nelle zone più sensibili dove turisti e appassionati vogliono entrare. Ci fa piacere far parte di questo progetto e ringrazio per averci dato la possibilità di personalizzare il nostro spogliatoio creando quel senso di appartenenza che contraddistingue la Roma”.

I biglietti possono essere acquistati dal 15 novembre sul sito www.sportesalute.eu, sul sito stadioolimpicotour.vivaticket.it, nei punti vendita abituali Vivaticket e nella biglietteria ufficiale del Tour dello stadio olimpico sita in Viale dei Gladiatori 2 aperta tutti i giorni con orari 10:00/18:00 ad esclusione dei giorni in cui ci sono le partite.

Visita la sezione dedicata

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

FacebookInstagramTwitterLinkedinTelegramScarica l’App My Sport e Salute

Potrebbe interessarti anche