Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubelinkedintelegramcustom1
images/articoli/Cover-Tokyo.jpg

Sport e Salute: in bocca al lupo alle squadre olimpiche e paralimpiche di Tokyo 2020

Cari Presidenti del Coni, del Cip, delle Federazioni sportive e carissimi atlete, atleti e tecnici azzurri,

alla vigilia dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo con queste poche parole vogliamo mandarvi l’in bocca al lupo più sincero di tutta Sport e Salute Spa.

Per uno sportivo non c’è momento più epico, più emozionante delle Olimpiadi. E’ così da qualche millennio, è la storia. Il sogno si ripete ogni quattro anni, anche se vola via, per alcune discipline, in pochi secondi. 

L’intero sistema ha sofferto molto a causa della pandemia. Alto livello e attività di base, campioni e praticanti, grandi federazioni e piccole società dilettantistiche. Che si sia arrivati comunque al traguardo dei Giochi ha già il valore di una medaglia d’oro per il mondo.

Come tifosi del Tricolore possiamo solo chiedervi emozioni, esempi, vecchi e nuovi protagonisti che la squadra azzurra ha sempre saputo offrire al Paese. Come Sport e Salute - Società dello Stato per la promozione dello sport di base e dei corretti stili di vita che ha anche sostenuto finanziariamente la partecipazione italiana a Tokyo - sappiamo che le emozioni, gli esempi, i valori che rappresenterete porteranno enormi benefici sul numero dei tesserati, nell’attenzione verso l’attività fisica, nella ripresa del movimento sportivo nazionale. 

Sport e Salute li metterà a frutto in favore dello sport di tutti e per tutti.

Non ci resta che mandarvi un grande abbraccio. Viva l’Italia, viva gli azzurri.

 

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

FacebookInstagramTwitterLinkedinTelegram

Potrebbe interessarti anche