instagramlinkedintelegramcustom1youtube

images/image00001.jpeg

Firmato protocollo Sport e Salute-Dipartimento Vigili del Fuoco. Vezzali: “Un altro passo verso il sociale e l’inclusione”. Cozzoli: “Avremo nuovi impianti aperti al pubblico”

Sicurezza, soccorso, sport. All’insegna di queste tre parole chiave è stato firmato oggi al Viminale il protocollo d’intesa tra il Dipartimento dei Vigili del Fuoco e Sport e Salute SpA. Nella sala del Comando operativo erano presenti la Sottosegretaria con delega allo Sport Valentina Vezzali, il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, la Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco Laura Lega e il Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli. 

L’accordo prevede da parte di Sport e Salute il sostegno alla pratica sportiva anche attraverso il gruppo delle Fiamme Rosse. Da parte dei Vigili del Fuoco invece la disponibilità delle loro strutture sportive e dei tecnici per la promozione dello sport di base. 
 
“Oggi si compie un ulteriore passo avanti con il mondo dello sport che va verso il sociale, l’inclusione, il prossimo”, ha detto Vezzali. Sibilia si è riferito agli effetti benefici dello sport per la legalità: “In zone dove la criminalità organizzata è molto forte gli amministratori locali mi chiedono di avere più luoghi e più momenti per l’attività sportiva”. Il Capo Dipartimento Lega ha sottolineato “il dato essenziale dell’attività fisica per la sicurezza dei nostri operatori. Senza dimenticare il bagaglio valoriale dello sport”. Infine Cozzoli ha ricordato che “Sport e Salute sta costruendo con i gruppi sportivi civili e militari intese per aprire i loro impianti al pubblico. Perché la nostra missione principale resta sempre la stessa: aumentare il numero dei praticanti, avere più sport per tutti. Con le Fiamme Rosse dei Vigili del Fuoco realizzeremo presto azioni concrete per promuovere la dimensione sociale dello sport”. 
Era presente anche una delegazione del Corpo guidata dal Capo Guido Parisi.

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

FacebookInstagramTwitterLinkedinTelegramScarica l’App My Sport e Salute

Potrebbe interessarti anche