Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube
images/articoli/sportesalute-internazionali-tennis-foroitalico.jpg

Cozzoli, Sport e Salute: “Sostengo lo sforzo per disputare gli Internazionali di tennis. La loro casa è il Foro Italico”

“Verifichiamo con l’Atp e la Wta una nuova finestra per giocare gli Internazionali tra settembre e ottobre. Sulla terra rossa e nella loro sede naturale, il Foro Italico”

Intervenendo in videoconferenza al convegno “Il tennis per ripartire ai tempi del Coronavirus”, organizzato dalla Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”, il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli ha parlato anche delle ipotesi su come e dove giocare gli Internazionali dopo l'annullamento di maggio.

E’ giusto valutare nuove date per il torneo organizzato dalla Fit e da Sport e Salute, ha detto Cozzoli davanti a 7000 maestri e 3000 dirigenti sportivi collegati, impegnandosi a sostenere lo sforzo del presidente della Fit Angelo Binaghi presente anche lui online.

“Ma va preservata la sede storica del torneo: il parco del Foro Italico. Del resto non dimentico la battaglia ingaggiata proprio dal presidente Binaghi pochi anni fa per ottenere dalle istituzioni il riconoscimento del valore, economico e non solo, del torneo disputato a Roma”.

Potrebbe interessarti anche