instagramlinkedintelegramcustom1youtube

images/progetti-organismi-sportivi/schede-progetti/eps/10-eOraServizi.jpg

È ORA! Servizi di aggiornamento e assistenza all’associazionismo sportivo per la ripartenza

Tipologia OS:  EPS
Un progetto a cura di:
Stato di avanzamento del progetto:
Anno di contribuzione:

Per consentire allo sport di base di ripartire a pieno regime, in considerazione degli effetti pandemici che hanno fortemente rallentato le attività sportive ed organizzative delle molteplici strutture territoriali, è importante fornire ai diversi player di settore opportunità di formazione, aggiornamento e assistenza su tematiche giuridico-legali, fiscali e previdenziale, gestionali, contabili e di gestione dell’impiantistica, sostenendo, così, la ripartenza dell’intero indotto sportivo.

Il progetto È ORA!, proposto dal raggruppamento costituito da AiCS, ACSI, CSEN e CNS Libertas si pone l’obiettivo generale di sviluppare conoscenze e competenze utili alla ripartenza del movimento sportivo di base, rivolgendosi alle strutture territoriali ed alle ASD/SSD.

L’obiettivo strategico dell’iniziativa è quello di rafforzare le competenze, anche digitali, dei comitati regionali e provinciali del raggruppamento, in un’ottica di consolidamento degli stessi comitati come punto di riferimento dell’associazionismo sportivo per i servizi di aggiornamento e assistenza.

Il progetto si struttura con un flusso di servizi “a cascata” in modo da ampliare lo spettro degli esperti nazionali, regionali e locali, offrendo servizi di qualità per il settore dello sport di base attraverso una formula mista di erogazione online-in ed in loco dei servizi di aggiornamento e assistenza.

Il progetto prevede l’erogazione di servizi di aggiornamento e assistenza sulle tematiche individuate su tutto il territorio nazionale a partire da un’azione pilota su 8 regioni italiane (rappresentando in modo omogeneo le aree Sud-Centro-Nord Italia). Tale sperimentazione, che coinvolgerà, appunto, le 8 regioni italiane, formerà gli esperti di Comitati regionali e andrà a erogare i servizi a livello territoriale. Il progetto sperimentale consentirà di modellizzare l’impostazione metodologica che permetterà in futuro, al termine del progetto, di replicare l’erogazione dei servizi territoriali attraverso i touch point di tutta Italia.

Inoltre saranno realizzati i webinar a livello nazionale per le ASD-SSD e il servizio di assistenza on-line “L’esperto Risponde”.

I 4 esperti di ogni EPS, a loro volta, formeranno tutor dei servizi che “a cascata” penseranno a organizzare, presso le sedi territoriali, i corsi di aggiornamento per le ASD-SSD, fornendo, poi, assistenza sia on-line che in presenza. Al termine di ogni modulo formativo ci sarà un questionario di soddisfazione del cliente.

I servizi offerti nell’ambito del progetto saranno, quindi, di carattere giuridico‐legali‐privacy, fiscali, previdenziale, gestionali e contabili e gestione impiantistica.

È previsto anche un piano di comunicazione sia interno, per sensibilizzare le strutture degli enti sulla necessità di affiancare sempre di più le ASD/SSD nell’affrontare i cambiamenti sistemici del mondo sportivo, che esterno, volto alla diffusione delle linee progettuali.

Target di riferimento

  • 480 comitati provinciali partecipanti
  • 480 operatori ASD/SSD ai webinar
  • 26.400 fruitori assistenza on-line
  • 33.000 utenti su canali/social media
  • 800 operatori/collaboratori ASD/SSD partecipanti ai corsi in presenza (progetto pilota)
  • 1.600 contatti per assistenza territoriale (progetto pilota)
  • 50.000 utenti da raggiungere con attività di promozione