Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubelinkedintelegramcustom1

ACCORDO FIRMATO - Palestra Comunale in via Aldo Moro

PIANO 2
COMUNE DI CAPO DI PONTE
images/Copertina_Capo_di_Ponte.jpeg

Mercoledì, 16 dicembre 2020 – è stato firmato l’accordo tra il Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute S.p.A., avv. Vito Cozzoli, e il Sindaco del Comune di Capo di Ponte, Andrea Ghetti, per i lavori di riqualificazione e di manutenzione straordinaria della palestra comunale di Capo di Ponte in via Aldo Moro.

 

Il contributo di euro 65 mila (D.P.C.M 22 ottobre 2018) è stato concesso nell’ambito del Secondo Piano Pluriennale – Fondo Sport e Periferie a copertura completa dell’intero intervento.

 

Il progetto esecutivo – curato dal geometra Guerino Benaglio – punta a migliorare le condizioni attuali della struttura costruita nei primi anni ’90 e finalizzata a creare un luogo dove praticare attività motorie, rispondendo al bisogno formativo dell’Istituto scolastico.

 

La riqualificazione del Palazzetto dello sport ricopre un ruolo importante considerata la sua centralità geografica all’interno della città, vicino alla scuola media, all’Asilo e al campo di calcio diventerà un punto di riferimento per i capontini. Un’opportunità anche per gli abitanti delle aree limitrofe e per le associazioni dilettantistiche sportive locali. La struttura, in orario extra-scolastico, sarà accessibile sia per attività sportive sia per eventi socio-ricreativi volti all’aggregazione e all'inclusione.

 

Gli interventi sono diretti ai seguenti lavori: la sistemazione della pavimentazione in parquet che dovrà risolvere il problema dell’umidità causata dalle infiltrazioni di acqua; la manutenzione straordinaria della superficie in legno; la rimozione di tutti gli adesivi presenti sul fondo e di tutte le linee delle aree gioco, al fine di levigare e tinteggiare il parquet con idonee vernici ignifughe; la manutenzione della copertura; la ritinteggiatura delle pareti e il ripristino degli intonaci ammalorati; la messa a norma e l’adeguamento dei corpi illuminanti; la sistemazione dei servizi igienici, degli spogliatoi e dei controsoffitti; la manutenzione degli impianti. Inoltre, saranno rinnovate le righe di delimitazione dei campi di gioco tracciate in colorazione diversa in base alla disciplina sportiva (pallacanestro, calcio a 5, due campi di pallavolo). Infine, si effettueranno le seguenti manutenzioni: la copertura della struttura; l’impianto idrico, quello di riscaldamento e quello elettrico; gli spazi dei magazzini, degli spogliatoi e dei bagni.

 

L'impianto di illuminazione sarà messo a norma e si sostituiranno gli apparecchi esistenti con lampade a LED per uso sportivo.

 

Di seguito le immagini dello stato attuale dell'impianto.