Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube

ACCORDO FIRMATO - Centro Scolastico Sportivo "Salvo D'Acquisto" di Quercia

PIANO 2
COMUNE DI AULLA
images/Copertina_Aulla.jpeg

Mercoledì, 11 novembre 2020 – è stato firmato l’accordo tra il Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute S.p.A., avv. Vito Cozzoli e il Sindaco del Comune di Aulla, Roberto Valettini, per i lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza del Lotto III del Centro Scolastico Sportivo Salvo D’Acquisto di Quercia. Il contributo, pari a 780 mila euro (D.P.C.M 22 ottobre 2018), Secondo Piano Pluriennale – Fondo Sport e Periferie, è stato concesso a copertura completa dell’opera da eseguire.

 

I lavori dettagliati nel progetto esecutivo (progettista ingegnere Enrico Bersanelli) sono diretti alla messa a norma di parte dell’impianto Scolastico Sportivo “Salvo D’Acquisto”. La struttura costruita negli anni ’80, con l’obiettivo di permettere alle scuole del Comune di Aulla e a quelle della Lunigiana di praticare attività sportive sia outdoor (pista di atletica, campo di calcio a 11 e a 5, di tennis) che indoor (campo di pallacanestro, di pallavolo e vasche per la disciplina del nuoto), oggi versa in uno stato di abbandono.

 

L'investimento – considerato necessario dall’Amministrazione – permetterà il ripristino del luogo che potenzierà e migliorerà l'edificio e il servizio al fine di promuovere anche l’aggregazione sociale e la cultura dello sport.

 

Gli interventi previsti riguarderanno l’ammodernamento della pista di atletica e l’adeguamento secondo quanto prescritto dalla normativa FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) nella circolare 2019, così da ottenere il collaudo e l’omologazione dell’impianto e la riqualificazione dei campi da gioco di tennis e di calcio a 5, che saranno realizzati con fondo in erba sintetica nel rispetto delle norme fissate dalle relative federazioni, FIT (Federazione Italiana Tennis) e FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio).

 

Il rifacimento riguarderà anche gli spogliatoi – nuovi arredi e sanitari – e le azioni per l'abbattimento di tutte le barriere architettoniche, sia all'interno che all'esterno dell’impianto, a garanzia della fruizione dei servizi estesa a tutti.

 

Di seguito le immagini dello stato attuale dell'impianto.