Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube

ACCORDO FIRMATO - Parco Neve

PIANO 2
COMUNE DI FLORESTA
images/Copertina_Floresta.jpeg

Venerdì, 29 ottobre 2020 – è stato firmato l’accordo tra il Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute S.p.A., avv. Vito Cozzoli, e il Sindaco del Comune di Floresta, Antonino Cappadona, per il potenziamento dell’impianto attuale “Parco Neve” – corso Indipendenza. Sarà realizzato un sistema di risalita con tappeto automatizzato. Il contributo di 340 mila euro – Secondo Piano Pluriennale – Fondo Sport e Periferie (D.P.C.M 22 ottobre 2018), è stato concesso a copertura dei costi dell’intera opera.

 

I lavori dettagliati nel progetto esecutivo (progettista ingegnere Fortunato Romano e RUP architetto Filippo Russo) sono finalizzati al potenziamento dell’impianto attuale, per offrire opportunità ai giovani e cittadini del posto di praticare sport invernali. L’obiettivo principale è migliorare l’area a favore dell’attività motoria e dello svago.

 

L'intervento è finalizzato a migliorare la capacità dell'impianto installando un sistema di risalita al Parco Neve lungo circa 160 metri, comprensivi sia dell’area di imbarco e sbarco per atleti sia della pista di sci (circa 200 metri). Il nastro tasportatore – a maglie plastiche con passarelle laterali – prevede la realizzazione di due tronchi di risalita connessi alla stazione di imbarco e a quella di sbarco. Qui, si trovano le macchine motrici che muovono il sistema generale.

 

Grazie al congegno di risalita del tappeto automatizzato, tutti potranno accedere al Parco e usufruire dei servizi offerti. Inoltre, trovandosi a ridosso del centro comunale diventerà il collegamento ideale per avvicinare i giovani del luogo agli sport invernali e a contribuire allo sviluppo turistico.

 

Di seguito le immagini dello stato attuale dell'impianto.