Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube

ACCORDO FIRMATO - Campo di Calcio di "via Chieti"

PIANO 2
COMUNE DI GALATINA
images/Copertina_Gozzano.jpeg

Giovedì, 5 novembre 2020 – è stato firmato l’accordo tra il Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute S.p.A., avv. Vito Cozzoli, e il Sindaco del Comune di Galatina, dott. Marcello Pasquale Amante. Il progetto (curato dall’architetto Nicola Miglietta e dal R.U.P. geometra Daniele Grappa) è denominato “lavori di ristrutturazione dell’impianto sportivo pre-campo di via Chieti” e ha ottenuto il contributo di 580 mila euro (D.P.C.M 22 ottobre 2018) a valere sul Secondo Piano Pluriennale – Fondo Sport e Periferie.

La volontà dell’amministrazione è migliorare le condizioni del campo di calcio outdoor e ridare alla comunità una struttura potenziata da utilizzare tutto l’anno per la pratica delle attività sportive previste, sia nelle ore diurne sia nelle ore serali. L’impianto, costruito negli anni ’70, si trova al fianco del Palazzetto dello Sport e attualmente non può essere impiegato per le competizioni agonistiche perché non omologato al loro svolgimento. Gli interventi, perciò, saranno orientati a rispettare i criteri previsti dalle normative della Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.) e della Lega Nazionale Dilettanti (L.N.D), così da ottenere il riconoscimento a ospitare i Campionati di Eccellenza.

Verranno effettuati i seguenti lavori: la sostituzione del manto di sabbia calcarea in erba artificiale, con sottofondo drenante, e la creazione di nuove tracciature dell’area di gioco, in linea con il Regolamento tecnico “standard” L.N.D. pubblicato il 28.11.2013. Si adeguerà anche l’impianto di irrorazione composto da otto irrigatori a scomparsa, quattro per ogni lato (con getto di 38 metri). Mentre, il rifacimento degli spogliatoi - da realizzare secondo le indicazioni previste dai regolamenti C.O.N.I. e delle Federazioni Sportive Nazionali - saranno a carico dell’Amministrazione Comunale.

Immagine dell'impianto: