Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube

ACCORDO FIRMATO - Impianto Sportivo Comunale "Principi Barberini"

PIANO 2
COMUNE DI PALESTRINA
images/sport-periferie/Palestrina/Copertina_Palestrina.JPG

Sabato, 12 dicembre 2020 – è stato firmato l’accordo tra il Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute S.p.A., avv. Vito Cozzoli, e il Sindaco del Comune di Palestrina, Mario Moretti, per la rigenerazione dell’impianto Sportivo Comunale “Principi Barberini” in località Carchitti.

Il contributo concesso, pari a 532.216,25 euro (D.P.C.M 22 ottobre 2018), rientra tra gli interventi finanziati dal Fondo Sport e Periferie per il Secondo Piano Pluriennale e permette di realizzare un intervento del valore complessivo di 675 mila euro. La copertura dei restanti 142.783,75 euro sarà l’impegno dell’Ente beneficiario.

Potenziare la struttura e trasformarla nel luogo di riferimento per le attività sportive agonistiche sia per i residenti che per le persone dei paesi limitrofi, quali: San Cesareo, Zagarolo, Labico e Rocca Priora. Ormai da deversi anni la proprietà dell’impianto comunale è data in gestione a società del posto che insegnano calcio e rugby.

Il progetto – affidato alla società di ingegneria EOS Srl ha come RUP (Responsabile Unico del Progetto) il geometra Giulia Olivieri – prevede di effettuare i seguenti interventi: la sostituzione del manto in terra battuta con uno in erba sintetica di ultima generazione (sarà omologato – secondo i criteri Standard LND 2013 e potrà ospitare le competizioni dei campionati dilettantistici e di Eccellenza); la realizzazione di un impianto di irrigazione (conforme al regolamento LND Standard 2019); l’installazione di quattro nuovi pali di illuminazione in sostituzione dei preesistenti; il rifacimento di tutte le recinzioni intorno al campo di gioco; il montaggio di un monoblocco prefabbricato con destinazione servizi igienici uomini/donne e funzionale all’adeguamento del bagno esistente per i diversamente abili.

Infine, verrà adeguata la tribuna spazi esterni secondo il D.M. 18/03/1996 e si sistemerà il percorso per far accedere i mezzi di soccorso all’interno del campo, prevedendo una deviazione stradale rispetto alla viabilità principale dell’impianto.

Di seguito le immagini dello stato attuale dell'impianto.