Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubelinkedintelegramcustom1

ACCORDO FIRMATO – Impianti Sportivi Comunali

PIANO 2
COMUNE DI CASTELLINA DEL CHIANTI
images/sport-periferie/IMG_1246.jpg

Giovedì, 7 gennaio 2021 – è stato firmato l’accordo tra il Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute S.p.A., avv. Vito Cozzoli, e il Sindaco di Castellina del Chianti, Marcello Bonechi, per manutenzione straordinaria degli “Impianti sportivi comunali” in via dello Sport. 

Il contributo, pari a 88 mila euro (D.P.C.M 22 ottobre 2018), permette di realizzare un progetto del valore complessivo di 965 mila euro. La copertura della restante parte sarà a carico dell’Ente beneficiario a garanzia dell’intervento e dell’impegno sottoscritto (325 mila euro). 

Il progetto esecutivo, a cura del geometra Federico Betti e sotto il coordinamento del RUP architetto Alberto Sardelli, punta a migliorare le condizioni attuali dell’edificio. Le opere di manutenzione straordinaria previste consentiranno l’adeguato utilizzo della struttura per lo svolgimento delle attività sportive.

Allo stato attuale, il complesso è composto di: due campi di calcio (erba e tufo); un campo polivalente; un campo di tennis; due piscine; un campo allenamento; una infermeria; tre blocchi spogliatoi; una zona solarium; un punto biglietteria; due punti bar e una piccola cucina.  Mentre i lavori da effettuare sul complesso sono suddivisi in cinque stralci funzionali.

Primo stralcio: sostituzione del manto di erba sintetica del campo polivalente di Fonte al Coscio con un nuovo composto di fibra speciale, rinforzata centralmente, che garantisce elevata durata nel tempo e resistenza ai raggi ultravioletti.

Secondo stralcio: rifacimento del fondo del campo di tennis in resina. Sarà smantellata l’attuale rete, verranno rimosse le erbe infestanti, si procederà al ripristino del sottofondo del campo mediante idonei prodotti livellanti, si provvederà alla tracciatura delle linee di gioco e al montaggio delle reti.

Terzo stralcio: installazione dell’impianto d’irrigazione, sia del campo sportivo sia del sistema di adduzione riempimento piscine.

Quarto stralcio: rifacimento dell’impermeabilizzazione della copertura dell’immobile destinato a ospitare uffici e spogliatoi del campo sportivo.

Quinto stralcio: fornitura struttura in legno (utilizzo magazzino) e defibrillatore come da Decreto del Ministero della Salute 24 aprile 2013.  

Gli “Impianti sportivi comunali”, effettuati gli interventi migliorativi programmati, potranno offrire maggior supporto alla pratica motoria dei cittadini e atleti.

Di seguito alcune foto dell'Impianto: