Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube

Il percorso

Il percorso prevede la visita dei luoghi finora inaccessibili, come il percorso delle leggende dove i protagonisti hanno scritto la storia dell’impianto (Francesco Totti, Giorgio Chinaglia, Vasco Rossi e Roger Waters), la mixed zone, gli spogliatoi, la sala dei trofei, l’ingresso in campo “Be a Hero”, il campo da gioco, le tribune, per concludersi con lo Store dello Stadio dove poter acquistare un ricordo della visita e con il bistrot ristorante.

IL PERCORSO DEL TOUR DELLO STADIO OLIMPICO:

L’ingresso dedicato ai visitatori dello Stadio che desiderano effettuare il Tour è situato presso la Tribuna Monte Mario.

1. LE LEGGENDE DELLO STADIO OLIMPICO

Il tunnel che tradizionalmente varcano i pullman dei giocatori prima di entrare in campo diventa per l’occasione il tunnel delle leggende.
La storia dello Stadio Olimpico è fatta da grandi protagonisti che hanno scritto momenti indimenticabili legati a questo impianto. Dalla vittoria olimpica di Livio Berruti, ai capitani vittoriosi, Dino Zoff e Giorgio Chiellini, alle gesta dei più grandi delle due squadre capitoline, da Francesco Totti a Daniele De Rossi, da Giorgio Chinaglia a Ciro Immobile. Questa storia/percorso è pronta ad accogliere nuove emozioni scritte dai loro protagonisti. Il tour ha inizio nel famoso tunnel, riservato ai pullman delle squadre, che si trasforma nel tunnel delle Leggende: una raccolta di cimeli dei protagonisti dello Stadio, led colorate e impianto audio che fa vivere all’utente fin da subito l’emozione di avvicinarsi nelle aree core dell’impianto.

2. UNA STORIA PIENA DI EMOZIONI

Nel cuore dello Stadio, la mixed zone, in uno spazio esperienziale, un racconto intenso e coinvolgente di decenni di storia, dalla sua apertura con Italia – Ungheria alle più recenti emozioni dei campionati europei di calcio del 2020.

All’interno della mixed zone, si prevedono tre momenti di interazione:

  • La Storia dello Stadio Olimpico, timeline: si ripercorreranno gli eventi e i cambiamenti storico/architettonici principali che hanno caratterizzato lo Stadio Olimpico nel tempo.
  • Wall Frame: un’area tecnologica composta da 10 schermi dedicati agli eventi dello Stadio Olimpico. Ogni schermo è dotato di un QR Code che darà la possibilità ad ogni utente di autenticarsi su una web app dedicata, tramite la quale sarà possibile accedere ai contenuti speciali ed alle sezioni di approfondimento tramite testo, audio e video.
  • Backdrop: Si rivive il momento saliente dell’arrivo dei giocatori e del loro incontro con la stampa tramite l’attivazione del backdrop digitale.

3. GLI SPOGLIATOI

Il percorso prosegue con l’accesso esclusivo agli spogliatoi di A.S. Roma, FIGC e S.S. Lazio che per l’occasione sarà ricco di contenuti, cimeli e attrazioni che favoriscono l’impatto emozionale degli utenti facendo rivivere ciò che succede esattamente prima di uscire in campo.

4. LA SALA DEI TROFEI

Tutti i trofei assegnati allo Stadio Olimpico durante la sua storia riprodotta attraverso degli ologrammi. Dalla Coppa Italia vinta dalla S.S. Lazio nel 1958 contro la Fiorentina, alla Coppa Italia assegnata al Napoli nel 2019, lo Stadio Olimpico è stato il teatro di numerose finali, dagli scudetti alle coppe italia, dalle supercoppe italiane alle finali di calcio internazionale.

5. BE A HERO

Il tifoso è il dodicesimo giocatore in campo. Allo Stadio Olimpico, le due squadre di casa, S.S. Lazio e A.S. Roma, hanno dato vita a coreografie indimenticabili e cori ed inni di grande impatto, anche per gli stessi giocatori. Be a Hero vuole farti rivivere questi momenti.

6. CAMPO

Giunti in campo, protagonista in assoluto del tour.
L’utente potrà sostare nell’area tecnica per un momento photo opportunity con lo sfondo del campo da gioco e delle panchine, respirare il profumo del terreno di gioco e rivivere l’emozione dei protagonisti dello Stadio Olimpico.

7. SALA DELLE TECHE

Un’ area dedicata ai grandi protagonisti del Rugby.
La maglia ufficiale indossata da Antonio Pavanello, il pallone celebrativo della prima partita del Sei Nazioni 2015 tra Italia e Irlanda, gli scarpini da gioco indossati da Mauro Bergamasco, la Maglia da gioco ufficiale indossata da Marco Bortolami, centenario della nazionale italiana.
Ad arricchire tutto il percorso, video emozionali e approfondimenti all’interno del QR Code posta sulla teca.

8. STORE E GOLD OPEN BISTRO

Un’area Merchandising nel cuore dello Stadio dove i visitatori avranno la possibilità di acquistare un ricordo della visita, gadget e memorabilia dello Stadio Olimpico e di tutti principali fruitori dello stesso (FIGC, AS Roma, SS Lazio).
Il bistrot del tour dello Stadio Olimpico è firmato Antonello Colonna. In un ristorante moderno e di design, lo chef propone un’offerta gastronomica dedicata ed aperta anche agli utenti esterni al tour (su prenotazione).

Prenota il tuo biglietto

Prenota ora il tuo biglietto per il Tour dello Stadio Olimpico:

Info e biglietti