Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubelinkedintelegramcustom1
images/articoli/Italy-euro2020.jpg

Euro2020, l’Italia è campione d’Europa a Wembley: grazie ragazzi!

Sul tetto d’Europa. La Nazionale del ct Roberto Mancini, trionfa a Wembley contro l’Inghilterra, vince 4-3 ai calci di rigore e alza la coppa di Euro 2020 sotto il cielo di Londra. “It’s coming home”, cantavano i tifosi britannici. No, “It’s coming Rome”, la replica degli italiani, presenti in poche migliaia nell’arena londinese, ma uniti idealmente davanti alla tv da Lampedusa a Predoi, i comuni più a sud e nord dello Stivale.

Un successo sofferto, voluto, meritato e sognato da un popolo intero. Qualità e quantità, spirito di sacrificio e umiltà. I ragazzi di Mancini hanno portato a termine la missione davanti al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e alla sottosegretaria con delega allo Sport, Valentina Vezzali, presenti allo stadio.

 “Grazie a voi. A tutti voi. Perché in questa incredibile avventura ci siamo portati dentro voi. Davanti gli occhi voi. Nei nostri cuori voi. Il dolore di chi ha sofferto. Le fatiche di quanti sono stati messi in ginocchio dalla pandemia. La voglia di tornare a vivere. I volti di donne, uomini, vecchi, giovani, bambini e di coloro che ci hanno salvato la vita: i medici. Ci avete spinto voi. Ci avete aiutato voi. Avete cantato con noi. Il risultato è solo una parte del gioco ma questo risultato, questa vittoria, queste lacrime di gioia sono dedicate a voi. Abbiamo scritto la storia!", scrive su Instagram Giorgio Chiellini, il capitano. C’è anche il suo zampino sull’azione che porta al pareggio Bonucci, dopo il gol a freddo di Shaw. La lotteria dei rigori è ormai leggenda con le prodezze del solito Gigio Donnarumma, già protagonista contro la Spagna.

Insomma, una vittoria del gruppo, che lancia un forte messaggio di ottimismo dopo mesi di sofferenza per tutto il Paese. Un capolavoro della Figc e del presidente Gabriele Gravina per aver aperto un ciclo già vincente in breve tempo.

Un modello positivo per i nostri bambini, per i nostri giovani e una enorme speranza pet tutti noi. Una cavalcata emozionante che Sport e Salute S.p.A. ha avuto il piacere e l’onore di ospitare nella fase a gironi nella casa degli azzurri, allo stadio Olimpico, contro Turchia, Svizzera e Galles. Ma casa, home, è stato anche Wembley… “It’s coming Rome”.

Grazie ragazzi! Forza azzurri!

Campioni d’Europa!

 

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

FacebookInstagramTwitterLinkedinTelegram

Potrebbe interessarti anche