Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube
images/articoli/iStock-1178753240.jpg

Aggiornamento Bonus Collaboratori Sportivi: casistiche Agenzia delle entrate

Come noto, a seguito dell’avvenuta conferma della sussistenza dei requisiti per il periodo aprile-maggio 2021, Sport e Salute S.p.A. ha disposto l’erogazione automatica del relativo bonus in favore dei 137.071 Collaboratori Sportivi risultati come aventi diritto, per un totale di 156.744.800.

A tali fini, e in particolare ai fini della determinazione della misura del bonus, la Società ha utilizzato i dati acquisiti dall’Agenzia delle Entrate, come espressamente stabilito dall’articolo 44, commi 2 e 3, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73.

Successivamente, aderendo alle istanze dei collaboratori, la Società, condividendo anche la richiesta della Sottosegretaria Valentina Vezzali, ha chiesto all’Agenzia delle Entrate un ulteriore approfondimento, ovverosia un aggiornamento dei dati forniti che tenesse in considerazione anche gli ulteriori dati che i beneficiari avevano fatto pervenire alla stessa Agenzia delle Entrate.
Nei giorni scorsi, pertanto, gli uffici della Agenzia delle Entrate, che Sport e Salute ringrazia per la preziosa cooperazione istituzionale, hanno fatto pervenire alla Società un aggiornamento dei dati in base ai quali si erano determinate le soglie di attribuzione dell’indennità.

Sulla scorta dell’aggiornamento dei dati ricevuto, la Società sta ora sta svolgendo le proprie opportune verifiche per accertare gli eventuali scostamenti risultanti rispetto alle somme corrisposte in base ai primi dati ricevuti per sottoporli al prossimo Consiglio di amministrazione e disporre, pertanto, il pagamento delle eventuali differenze, che potranno riguardare naturalmente anche i soggetti per cui, negli archivi dell’Agenzia delle Entrate, non era inizialmente risultata alcuna certificazione unica 2020 riguardante compensi sportivi.

Restano attivi, anche a tal riguardo, gli indirizzi di Sport e Salute dedicati ai collaboratori sportivi.

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

FacebookInstagramTwitterLinkedinTelegram

Potrebbe interessarti anche