Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube
images/progetti-organismi-sportivi/schede-progetti/ab/27-Cover-aoni.jpg

Sessione Olimpica – XXXI edizione

Tipologia OS:  AB
Un progetto a cura di:
Stato di avanzamento del progetto:
Anno di contribuzione:

La Sessione Olimpica ha sempre rappresentato un’occasione di riflessione e di confronto tra studiosi, operatori dello sport gli studenti delle Facoltà Universitarie e Corsi di laurea in Scienze Motorie e Scienze della Formazione. Quest’anno la Sessione Olimpica sarà incentrata sulle conseguenze della pandemia da COVID-19 sulla salute delle persone, mettendo nella massima evidenza i benefici dello sport e dell’attività motoria soprattutto per anziani e disabili, sia rispetto allo stato di salute fisica, che al benessere psicologico e alla percezione dell’autoefficacia personale.

Oltre alla tradizionale formula in presenza, in accordo con le normative previste in relazione alla pandemia, questa edizione della Sessione Olimpica prevede la diffusione degli interventi di ogni relatore in modalità webinar, sia in diretta che in modalità registrata, a partecipazione gratuita.Inoltre, come negli anni passati, tre studenti, parteciperanno in Grecia, ad Olimpia, Sede dell’IOA – Accademia Olimpica Internazionale, alla Sessione Internazionale: 15 giorni di full immersion insieme a tanti altri studenti provenienti dalle Accademie Olimpiche degli altri Paesi. Oltre ai contenuti di carattere scientifico, la XXXI Sessione Olimpica prevede la presentazione della “metodologia di standardizzazione dell’attività psico-fisica per gli Over 65”, frutto del progetto di ricerca di AONI e ANSMES approvato da Sport e Salute con i contributi ordinari 2020.

I partecipanti alla Sessione Olimpica potranno così ottenere, attraverso un corso e un apposito questionario di verifica, l’abilitazione all’applicazione di suddetto protocollo. Il programma delle tre giornate di lavoro, previste per il mese di ottobre, sarà curato da un gruppo di lavoro composto da membri del Comitato scientifico del progetto, giornalisti e professori universitari delle Facoltà e Corsi di laurea in Scienze motorie. Come ogni anno alla Sessione saranno invitati e premiati anche alcuni testimonial di alto livello del mondo sportivo o culturale che si sono particolarmente distinti nel corso dell’anno.

Target

Over 65 e studenti delle Facoltà Universitarie e Corsi di laurea in Scienze Motorie e Scienze della Formazione.

Obiettivi

  • Diffondere la pratica dell’attività fisico-sportiva tra gli over 65 e le persone con disabilità;
  • Promuovere l’attività fisica adattata, soprattutto in riferimento ai benefici post-pandemia;
  • Formare e sensibilizzare gli operatori del settore sportivo all’utilizzo della metodologia di standardizzazione dell’attività psicofisica per gli Over 65.