Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

instagramyoutubelinkedin

images/articoli/chiusura-bonus-giugno.jpg

Chiusura erogazione automatica bonus giugno 2020

◾ Come noto, Sport e Salute S.p.A. ha proceduto, per il mese di giugno 2020, ad erogare, in via automatica, l’indennità di 600 euro a oltre 120.000 Collaboratori Sportivi già beneficiari dell’indennità per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020. 

◾ Per venire incontro alle esigenze di tutti i possibili beneficiari, e non lasciare indietro nessuno, si è ritenuto di offrire un’ultima possibilità di confermare, o meno, i requisiti per il mese di giugno 2020 a tutti quei richiedenti che, per i più disparati motivi, non sono riusciti – in questi mesi – a rinunciare oppure a confermare di avere i requisiti. 

◾ Pertanto, nelle prossime ore, verrà inviata una nuova mail a tutti quei soggetti – ulteriori e diversi rispetto a chi abbia rinunciato e a chi abbia già ricevuto l'indennità di giugno – per cui risulti che abbiano ricevuto almeno un’indennità per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020 e che non rientrino tra i soggetti per cui si è registrata un’incoerenza con i dati presenti nei registri INPS. Ricordando che la mail verrà inviata all’indirizzo inserito in piattaforma informatica – l’unico valido per ricevere le comunicazioni della Società - vi preghiamo di monitorare la mail, compresi i messaggi in spam e in posta indesiderata e a verificare che la casella potale non sia piena o inattiva.

  La mail conterrà una procedura guidata che consentirà di cliccare su un link personalizzato e, quindi, confermare la permanenza dei requisiti richiesti dalla legge oppure di rinunciare all'indennità. Prima di confermare o rinunciare, vi preghiamo di leggere con attenzione le FAQ specificamente dedicate alla procedura di erogazione automatica sul sito della società.

Si ricorda infatti che hanno diritto all’erogazione automatica i collaboratori che, in conseguenza dell’emergenza da COVID-19, hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività per il mese di giugno 2020, e, per i quali, sussistono gli altri requisiti previsti dal decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, come integrato dall’art. 3 del D.M. 28 settembre 2020.

◾ Parallelamente, tutti i soggetti cui viene inviata la nuova mail per l'erogazione automatica dell'indennità di giugno 2020 potranno comunque accedere alla piattaforma per confermare, o meno, di avere i requisiti necessari. Per accedere in piattaforma vi preghiamo di seguire la procedura indicata a questo link: https://t.me/SporteSalute/217

◾ In caso di mancata risposta entro le ore 24.00 del 6 gennaio 2021, non sarà più possibile effettuare l’erogazione automatica.

Consulta qui le FAQ

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti: 

Potrebbe interessarti anche