Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramlinkedintelegramcustom1youtube
images/articoli/COVER-NEWS-EURO2020-3.jpg

Il Presidente di Sport e Salute Cozzoli: “Grande soddisfazione per via libera ai tifosi. Il piano 'Olimpico sicuro’ è pronto da settembre. Grazie a Vezzali e Gravina”

Sport e Salute S.p.A. esprime “grandissima soddisfazione” per la decisione del governo Draghi, comunicata oggi dal sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali, di aprire ai tifosi le partite degli Europei a Roma.

“Già nel settembre scorso Sport e Salute, proprietaria dello stadio Olimpico, aveva preparato un piano tecnologico per riaprire al pubblico l’impianto – ricorda il presidente della Società Vito Cozzoli -. Lo abbiamo aggiornato passo dopo passo seguendo i protocolli dell’Uefa e della Figc e studiando nel dettaglio ogni possibile situazione”. Con il progetto attuale, continua Cozzoli, “lo stadio Olimpico diventa uno dei più “smart” d’Europa e siamo felici che il nostro lavoro abbia contribuito a far rimanere in Italia un evento importante come gli Europei di calcio. Grazie al calore del pubblico, che è l’aspetto più importante, diventerà un forte segnale di ripartenza. Il mio grazie va però soprattutto al governo, al sottosegretario Vezzali, al presidente della Figc Gravina per la fiducia e per averci sempre creduto”.

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti: 

Potrebbe interessarti anche