instagramlinkedintelegramcustom1youtube

images/articoli/nuovoaggiornamentodicembre2022bonus.png

Nuovo aggiornamento bonus Caro Bollette ai Collaboratori Sportivi

Si fa riferimento alla procedura di erogazione automatica del Bonus una tantum di 200 euro avviata dalla Società lo scorso 22 dicembre, per comunicare che, in data odierna, Sport e Salute S.p.A. ha effettuato l’erogazione in favore dei primi 3.846 collaboratori sportivi, per un totale di euro 769.200. La Società continuerà a svolgere le relative procedure, al fine di erogare il contributo all’intera platea degli aventi diritto, nel più breve tempo possibile.

Con l’occasione, si precisa, anche in risposta alla richieste di chiarimenti pervenute, quanto segue:

  1. come anticipato nell’avviso dello scorso 22 dicembre, la procedura di accesso in piattaforma per il cambio dell’iban presso il quale ricevere l’accredito, riguarda soltanto coloro che hanno necessità di effettuare tale modifica. Tutti gli altri aventi diritto riceveranno le somme in via automatica e senza necessità di avanzare istanza o presentare documenti. Pertanto, non dovranno effettuare accessi in piattaforma, né inviare alcuna comunicazione;
  2. l’accesso in piattaforma è l’unica modalità ammessa per modificare l’iban sul quale ricevere l’accredito;
  3. qualora vi sia la necessità di modificare l’Iban, è possibile farlo seguendo la procedura indicata nell’avviso dello scorso 22 dicembre. Il sistema non consentirà l’accesso a coloro che non rientrano nella platea dei beneficiari;
  4. le norme di riferimento identificano la platea dei beneficiari della misura includendovi coloro che hanno ricevuto, per almeno una mensilità, le indennità Covid erogate da Sport e Salute S.p.A. e che non abbiano ricevuto il bonus dall’Inps ad altro titolo. Sono inoltre esclusi dalla platea dei beneficiari coloro che sono stati oggetto di un accertamento della Guardia di Finanza in merito alla percezione delle Indennità Covid. Pertanto,
  • coloro che hanno già percepito il bonus dall’Inps non lo riceveranno da Sport e Salute e, quindi, non rientrano tra i destinatari della mail con il link per modificare l’iban e, comunque, non avranno accesso alla piattaforma;
  • non è necessario dimostrare di essere titolari di un contratto attivo di collaborazione sportiva;
  • non è possibile presentare istanza per la percezione del bonus.

    Segui Sport e Salute sugli account ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

    Iscriviti alla NewsletterFacebookInstagramTwitterLinkedinTelegramScarica l’App My Sport e Salute

Potrebbe interessarti anche