Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

instagramyoutubelinkedin

images/articoli/foro-italico-camp-report.jpg

Numeri da record per il Centro Estivo di Sport e Salute che si chiude domani. Adesso il Foro Italico si apre ai grandi eventi: Internazionali di tennis e Golden Gala

Numeri da record per il primo Foro Italico Camp, il Centro Estivo organizzato da Sport e Salute, braccio operativo dello Stato per il mondo sportivo. Dopo due mesi (inizio 30 giugno) domani ultimo giorno: con 80 bambini presenti di media a settimana nel rispetto di tutte le norme di sicurezza e un’attenzione particolare ai piccoli con difficoltà che hanno avuto ciascuno un operatore dedicato (in tutto 16 iscritti).

È stata l’occasione, dopo l’inverno e la primavera del lockdown, di aprire gli spazi del Foro Italico, asset di Sport e Salute, alla socialità, al gioco, allo sport in favore della collettività. Gli esterni hanno superato infatti la partecipazione degli interni (i figli dei dipendenti) grazie anche al prezzo contenuto (120 euro settimanali, compresi il pasto e il kit del Camp). Il Foro Italico di tutti e per tutti, questa era la missione, cui è stata abbinata l’iniziativa del tennis e della piscina gratuiti per gli over65.

Cosi la Società presieduta da Vito Cozzoli ha voluto unire l’anima sociale dello sport a quella dei Campioni: il Foro Italico si prepara adesso ad ospitare gli Internazionali BNL d’Italia di tennis (14-21 settembre) con una partecipazione da Grande Slam e il Golden Gala di atletica all’Olimpico (17 settembre).

Lo staff del Centro Estivo è stato aiutato dalla partecipazione di istruttori e atleti di vertice di 16 Federazioni che si sono messi con grande disponibilità al servizio dei più piccoli. I bambini hanno potuto provare gli sport più diversi, dalla vela col simulatore alla pesca sportiva, dalla scherma alle bocce, dal badminton al golf. Accanto allo sport, si sono svolte anche le attività ludiche proprie del centro estivo e in più occasioni sono stati presenti i cani atleti, un vero spettacolo per i bambini.

 

Potrebbe interessarti anche