instagramlinkedintelegramcustom1youtube
images/Sport_in_Toscana.jpeg

Sport e Salute a Firenze incontra Regione Toscana e sindaci. Cozzoli: “Vogliamo far crescere sport nei territori”. Giani: “Occasione per enti locali”

Un incontro per presentare i progetti e le attività sul territorio toscano, e valutare le opportunità di sviluppo dell’impiantistica sportiva offerte dal Pnrr. Oggi pomeriggio, all’Auditorium “Al Duomo” di Firenze il presidente e amministratore delegato di Sport e Salute S.p.A., Vito Cozzoli, ha incontrato il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, e i sindaci toscani, presentando tutte le iniziative della Società, che per lo Stato promuove lo sport e i corretti stili di vita.

Da “Sport di tutti - Quartieri e Inclusione”, che ha avviato all’attività fisica 150 mila ragazzi e adulti, a “Sport nei parchi” con oltre 600 aree attrezzate all’aperto nei comuni italiani e “Scuola Attiva”, che ha consentito l’inserimento alle elementari di due ore della vecchia educazione fisica per 1 milione e mezzo di alunni. “Sport e Salute è nei territori che vuole farsi conoscere, lavorare e operare con gli enti locali e le associazioni, stare vicina agli sportivi di ogni livello - ha detto Vito Cozzoli - . Non importa quanto la realtà sia piccola o grande. Insieme a voi vogliamo che il Pnrr sia il piano Marshall dello sport, un’occasione di rilancio, di nuovi impianti, di sostenibilità”.

“Si tratta – ha spiegato il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani – di un’importante occasione per gli enti locali della Toscana. Siamo così consapevoli della necessità di adeguare al massimo l’impiantistica sportiva, che abbiamo deciso di aggiungere alle disponibilità nazionali, un finanziamento regionale pari ad ulteriori 17,6 milioni di euro. Perché la pratica del’attività sportiva, ad ogni livello si svolge meglio se gli impianti a disposizione sono moderni ed adeguati. E spesso quelli esistenti non lo sono. Parte quindi oggi, con la pubblicazione dei relativi bandi, un lavoro ai ritmi serrati previsti dal Pnrr, per questa potente opera di ringiovanimento a tutto vantaggio delle società e degli atleti”.

Hanno partecipato anche il presidente di Anci Toscana Matteo Biffoni, il presidente del Coni Toscana, Simone Cardullo, il presidente della terza commissione consiliare Sanità del consiglio regionale, Enrico Sostegni, e il presidente del Comitato italiano paralimpico (Cip), Toscana Massimo Porciani.

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

FacebookInstagramTwitterLinkedinTelegramScarica l’App My Sport e Salute

Potrebbe interessarti anche