instagramlinkedintelegramcustom1youtube
images/articoli/scuoladellosport21luglio.png

Graduation Ceremony Scuola dello Sport, Cozzoli: “Sport sta cambiando, formazione driver di crescita”. Nepi: “Puntare su preparazione e sentimento”

Si è svolta ieri pomeriggio, presso il Circolo del tennis del Foro Italico, la Graduation Ceremony dell’VIII edizione del Corso di Alta Specializzazione in Management dello Sport di Sport e Salute S.p.A. “Lo sport cambia, si evolve. C’è bisogno di competenze sempre più qualificate e di una formazione di alto livello che consenta sia alle nuove generazioni sia agli operatori del settore di affrontare nel modo migliore tutti questi cambiamenti in atto”, ha detto Vito Cozzoli, presidente e ad di Sport e Salute, durante l’evento. “Lo sport ha continuato Cozzoli - può divenire il motore per una ripartenza, idoneo alla creazione di nuovi posti di lavoro per questo è necessario investire sulla formazione dei lavoratori dello sport. La Scuola dello Sport è strumento e servizio indispensabile per la promozione e la crescita del sistema sportivo italiano, sia nella sua proposta disciplinare sia nello sviluppo dei trend e delle nuove dinamiche sportive”. Insomma, un percorso virtuoso per la formazione di nuovi manager pronti a gestire organizzazioni ed eventi sportivi, attraverso l’acquisizione di elevate competenze e capacità relazionali. “Il mondo dello sport è un oceano che dá a tutti la possibilità di navigare. Riuscire a farlo con successo, conseguendo dei risultati e degli obiettivi, è una grande sfida, ma anche motivo di grande soddisfazione. Il gioco di squadra è fondamentale così come la preparazione, le conoscenze e le esperienze - ha detto Diego Nepi Molineris, dg di Sport e Salute, rivolgendosi agli studenti -. Ma ciò che muove tutto è la passione e l’amore per lo sport. Spero che questo sentimento non vi abbandoni mai”. Alla cerimonia, tra gli altri, erano presenti la presidente della Federazione italiana Danza Sportiva, Laura Lunetta, il presidente della Federazione italiana Golf, Franco Chimenti, il presidente della Federazione italiana Taekwondo, Angelo Cito, il presidente della Federazione italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali, Domenico Falcone, la direttrice di Sport Impact, Rossana Ciuffetti, e l’ex campionessa di ginnastica ritmica nonché corsista della Scuola dello Sport, Anželika Savrajuk.

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

FacebookInstagramTwitterLinkedinTelegramScarica l’App My Sport e Salute

Potrebbe interessarti anche