Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubelinkedintelegramcustom1
images/articoli/Foro-Italico-Camp.jpg

Foro Italico Camp: record di 300 bambini per questa settimana. Il centro estivo di Sport e Salute è plastic free, cibo bio, magliette organic e decine di attività con le federazioni sportive

Successo per il Foro Italico Camp 2021 di Sport e Salute S.p.A. che ha visto finora l’adesione di oltre mille bambini di età compresa tra i 3 e i 16 anni. Fino al 10 settembre potranno praticare all’aria aperta le attività ludico-ricreative. Domani comincia l’ultima settimana allo stadio dei Marmi prima di tornare nello spazio della Sala delle Armi e delle piscine adiacenti. I prossimi cinque giorni di centro estivo avranno 300 iscritti.

Dai laboratori (giardinaggio, artistici, ciclo e riciclo, scientifici, teatrali e musicali) ai giochi musicali, passando per le gare a tempo, staffette e quiz. Coinvolte decine di federazioni, dalla scherma alla pesca, agli sport equestri, al judo tra le altre,

La “Festa del giovedì” prevede le esibizioni di artisti in presenza e da remoto, mentre nella “Special Week” vengono presentate le discipline sportive.  Altre iniziative importanti sono il “Gioca con il campione” e “Legend”, occasioni in cui i partecipanti possono interagire in maniera diretta con atleti o ex campioni.

Momenti seguiti quotidianamente da oltre 70 operatori tra istruttori federali, animatori, psicologi, operatori socio-assistenziali, e addetti al primo soccorso. Un aspetto innovativo e peculiare dell’edizione 2021 è l’aver trasformato i momenti statici in situazioni stimolanti, con proposte adatte ai bambini delle diverse fasce di età. I ragazzi di 16 e i 17 anni, inoltre, avranno la possibilità di seguire un percorso con lo staff del camp per ottenere il rilascio di certificazione per i crediti formativi extra – scolastici.

Grande importanza per il camp riveste l’inclusione sociale, con un piano ad hoc che coinvolge circa 30 bambini e adolescenti supportati dal Comitato Paralimpico Italiano e dalla Federazione Italiana Sport Paralimpici. Ogni bambino in questo caso ha un operatore dedicato.

Foro Italico Camp è anche green, sostenibile e circolare. I kit dei bambini e le divise per lo staff sono stati realizzati con cotone organico. I pasti del catering sono conservati e consegnati in contenitori biodegradabili al 100%, e per il progetto Plastic Free sono state eliminate le bottigliette d’acqua.

Un’opportunità per tutte le famiglie in attesa della riapertura delle scuole.

Tutte le info su sportesalute.eu/foro-italico-camp

Segui Sport e Salute sugli account social ufficiali per tutti gli aggiornamenti:

FacebookInstagramTwitterLinkedinTelegram

Potrebbe interessarti anche